Presentazione del libro “L’occhio della Storia – Il territorio di Lovere nel racconto dell’immagine” Sabato 10 dicembre

Evento culturale Sabato 10 dicembre a Lovere: la presentazione del libro “L’occhio della Storia – Il territorio di Lovere nel racconto dell’immagine” che si terrà alle ore 17:00 presso la Sala degli Affreschi dell’Accademia Tadini di Lovere.

L'occhio della storia

Il volume, edito nella Collana del Centro Civico Culturale di Lovere, inaugura la serie “Studi” nella quale troveranno posto le pubblicazioni comunali di formato maggiore, proprio per consentire un’esposizione e una resa migliori delle fonti documentali ed iconografiche. Si accosterà quindi alla serie “Quaderni” sempre della stessa Collana che già comprende i titoli delle pubblicazioni dedicate a Lady Wortley Montagu, al pittore fiammingo Jan de Herdt ed al sacerdote Agostino Camotto, estendendo un cammino editoriale che esprime una precisa scelta amministrativa di promozione e diffusione culturale.

Il libro, che vede ora la sua pubblicazione dopo un lungo e fecondo lavoro di ricerca, meticolosa e rigorosa, condotta con passione dagli storici Alberto Bianchi e Francesco Macario, arricchisce ed amplia le conoscenze sulla Cittadina con documenti inediti e con una ricca iconografia, capaci di (ri)aprire importanti finestre sul Borgo antico.

L’incontro si svolgerà come da programma di seguito riportato: saluti di Roberto Forcella, Presidente dell’Accademia Tadini, saluti di Giovanni Guizzetti, Sindaco di Lovere, saluti di Attilio Gualeni, Presidente del Lions Club Lovere, presentazione del libro a cura degli autori Francesco Macario e Alberto Macario , conclusioni di Marco Albertario, Direttore dell’Accademia Tadini

L’ingresso e la partecipazione sono gratuiti

 

Cosa ne pensi?

commenti