Pensiero di sabato 18 febbraio 2017 M.O.Aivanhov

Il desiderio di conoscere non è privo di rischi

La nostra vita non è che un susseguirsi di incontri, di prese di contatto con oggetti, luoghi, situazioni, esseri umani o altre creature. Ciascuno desidera conoscere, sapere: perché? Perché con ogni nuova conoscenza acquisita pensa di poter ottenere qualcosa.

ragnatella

È vero, ma attenzione: occorre essere prudenti, altrimenti rischia di verificarsi il contrario. La mosca guarda la ragnatela con grande curiosità: vuole sapere che cos’è. Non sospetta che al centro di quella magnifica rete di filamenti sta una creatura molto astuta che ha messo tutto il suo talento nel fabbricarla; allora la mosca si avventura e fa la conoscenza approfondita del ragno. L’artista che ha concepito quella trappola è incantato, ma per la mosca è la fine! Ebbene, l’esistenza è così: piena di ragnatele e di trappole per tutti i curiosi e gli imprudenti che credono di poter andare alla ventura senza essere istruiti sui pericoli.

Omraam Mikhaël Aïvanhov

Scrivi la tua recensione: