Pensiero di sabato 14 gennaio 2017 M.O.Aivanhov

Preghiera, raggiungere Dio attraverso il nostro Sé superiore

L’essere umano può raggiungere Dio, lo Spirito cosmico, solo sforzandosi di raggiungere dentro di sé lo spirito: il suo Sé superiore.

Preghiera

Così, quando pregate Dio, in realtà è la sommità del vostro essere che cercate di raggiungere. Se ci riuscite, attivate una vibrazione talmente pura e sottile che questa, propagandosi, produce in voi le trasformazioni più benefiche. E anche se non ottenete ancora ciò che avete chiesto nella vostra preghiera, almeno guadagnate alcuni elementi molto preziosi. Che cosa dà significato alla preghiera? Lo sforzo che fate per raggiungere una vetta in voi stessi. Grazie a tale sforzo voi mettete in moto lassù, molto lontano e molto in alto, un’energia che, giungendo fino a voi, produce vibrazioni di un’estrema sottigliezza, produce suoni, profumi, colori, e rigenera tutto il vostro essere.

Omraam Mikhaël Aïvanhov

Cosa ne pensi?

commenti