Pensiero di martedi 31 gennaio 2017 M.O.Aivanhov

Il Maestro spirituale lavora per la Divinità che abita in ogni essere

Se io non pensassi che voi tutti siete abitati dalla Divinità e che siete delle divinità, forse già da molto tempo mi sarei scoraggiato e avrei abbandonato tutto. Se continuo, è per la Divinità che dimora in voi.

Maestro e Divinita'

E inoltre, nei confronti di certi esseri adotto un atteggiamento che altri, ben intenzionati, vengono a rimproverarmi dicendo: «Com’è possibile che Lei non veda com’è quella persona? La riceve, le dà fiducia… Non si fidi, quel tale le procurerà dei guai». In realtà io vedo benissimo e so quel che faccio. Loro, invece, non lo sanno. Io so che mostrando loro la mia comprensione e la mia fiducia, posso risvegliare in certe persone il bisogno di migliorare, poiché mi rivolgo alla Divinità che è in loro. Questo metodo pedagogico lo utilizzo consapevolmente. Ne conosco i rischi, e se da queste persone non esce niente di buono, ovviamente trovo che sia un peccato, ma non sono costernato né scoraggiato.

Omraam Mikhaël Aïvanhov

Cosa ne pensi?

commenti