Pensiero di martedi 14 febbraio 2017 M.O.Aivanhov

Le leggi dell’economia sono valide anche sul piano spirituale

Si constata che, in numero sempre maggiore, uomini e donne si interessano all’economia e alla finanza. In questo campo tutti diventano dei campioni o, perlomeno, è ciò che essi credono. In realtà, se avessero una buona comprensione delle questioni economiche e finanziarie, avrebbero imparato a occuparsi prima delle ricchezze spirituali che ricevono dal Cielo, in modo da conservarle e farle fruttificare.

Luce spirituale

Anche chi è ignorante sa che se non fa fruttare il suo capitale, dopo qualche tempo non avrà più niente, poiché un capitale che non è più alimentato viene presto dissipato. Ma quando si tratta del piano spirituale, anche le persone più istruite si lasciano impoverire: dimenticano che la luce, il calore e la ricchezza interiore si esauriscono rapidamente se non si lavora ogni giorno per aumentarli. E come aumentarli? Con la preghiera, con la meditazione e con esercizi. Collegandosi ogni giorno alla Sorgente inesauribile della vita divina, rinnoveranno continuamente le proprie energie per poter continuare ad assolvere al proprio compito.

Omraam Mikhaël Aïvanhov

Cosa ne pensi?

commenti