Pensiero di lunedi 19 dicembre 2016 M.O.Aivanhov

Pietra filosofale, elisir della vita immortale, panacea universale, specchio magico e bacchetta magicasimboli del lavoro spirituale

La Pietra filosofale, l’elisir della vita immortale, la panacea universale, lo specchio magico e la bacchetta magica sono cinque simboli del lavoro che il discepolo deve realizzare per essere degno di ricevere l’Iniziazione.

M.O.Aivanhov

Quando egli trasforma i suoi pensieri e i suoi sentimenti egoistici e meschini, in pensieri e sentimenti generosi e disinteressati, prepara la pietra filosofale che trasmuta i metalli vili in oro. Quando, tramite una vita pura, egli rigenera le cellule del suo organismo, distilla l’elisir della vita immortale. Quando diffonde intorno a sé la luce e il calore, egli lavora con la panacea universale. Quando ha imparato a proiettarsi fino alle regioni più elevate del mondo spirituale, egli riceve messaggi dallo spazio, e gli oggetti e gli esseri vengono a riflettersi nella sua anima come in uno specchio magico. Infine, quando acquisisce il pieno controllo di sé, egli entra in possesso della bacchetta magica che conferisce tutti i poteri.

Omraam Mikhaël Aïvanhov

Cosa ne pensi?

commenti