Pensiero di domenica 4 dicembre 2016 M.O.Aivanhov

Acqua, un supporto per il lavoro spirituale

Per il vostro lavoro spirituale, imparate a servirvi dell’acqua. Per esempio: dopo esservi ben lavati le mani, prendete un bicchiere d’acqua pura – preferibilmente acqua di sorgente – tenete il bicchiere nella mano sinistra e immergetevi uno o due dita della mano destra, concentrandovi su una qualità che vorreste acquisire, su un progresso che vorreste realizzare, o anche semplicemente per migliorare la vostra salute.

aivanhov

Alcuni bravi guaritori hanno potuto migliorare lo stato di certi malati dando loro da bere dell’acqua che avevano magnetizzato. Tuttavia non crediate che con questo mezzo ritroverete immediatamente la salute o guarirete le persone intorno a voi: sarebbe davvero molto presuntuoso. Vi sto dando questo metodo solo come un esercizio, affinché impariate a vedere nell’acqua un supporto per un lavoro del pensiero. In seguito, se volete, potete bere quell’acqua oppure darla da bere alle vostre piante.

Omraam Mikhaël Aïvanhov

Cosa ne pensi?

commenti