Pensiero di domenica 12 marzo 2017 M.O.Aivanhov

Conosci te stesso, significato di questo precetto

Dio è in noi e fuori di noi, e lo stesso vale per il nostro Sé superiore, che vive nelle regioni sublimi e vive anche in noi. Ma come possiamo percepire la presenza di quell’entità divina che è tutta luce, tutto amore e tutta potenza? È difficile, certo, ma dobbiamo cominciare cercando in noi stessi tutte le tracce di questa presenza, sapendo che è essa il nostro vero Sé.

Conosci te stesso

È stato detto: «Conosci te stesso». Per conoscersi veramente, è necessario conoscersi in alto, nel mondo divino. Finché l’essere umano non avrà coscienza di esistere in alto come una particella della Divinità, non si conoscerà. “Conoscersi” significa trovare se stessi e al contempo trovare Dio. Trovando Dio, si trovano l’amore, la luce, la libertà e la gioia, e li si trova non solo in se stessi, ma in tutti gli esseri umani, e anche negli animali, nelle piante e nelle pietre! Quando si è trovato Dio dentro di sé, Lo si scopre ovunque, e questo significa veramente conoscersi.

Omraam Mikhaël Aïvanhov

Cosa ne pensi?

commenti