Le vite precedenti, conoscere il passato per migliorare il futuro

Sul cammino della conoscenza

a cura di Micaela Wade

Vite precedenti? Ricordi di vite passate? Quanto c’è di vero in tutto questo? Queste sono le classiche domande che spesso una persona si pone davanti a questo tipo di argomento e pratica. Ma ormai avrete capito che per comprendere davvero bisogna uscire dai classici schemi, quindi andremo a porci insieme altre domande, più mirate, più costruttive, che vanno oltre la banale curiosità in merito all’argomento trattato. Come mi permette questa tecnica di conoscere me stesso? In cosa mi fa crescere oggi il conoscere il mio ieri?

diventa-una-causa-non-un-effetto-di-cio-che-accade-nella-tua-vita

Diventa una causa e non un’effetto di cio che accade nella tua vita

Durante una seduta di regressione ci si sposta al di là dello spazio e del tempo, si va a rivivere ciò che fu, incontri e luoghi passati, dimenticati nelle pieghe del tempo. Tutto ciò ci aiuta a comprendere i nostri legami attuali, i nostri modi di porci, i meccanismi che scattano in noi. Quanto sono antichi certi legami o conflitti? Quanti di questi sono karmici? Il più famoso studioso di questa tecnica è Brian Weiss. Secondo Brian Weiss, nel 1980, una sua paziente di nome Catherine avrebbe iniziato a parlare di esperienze di vite passate mentre era in ipnosi.

Più una persona sta bene da sola più acquista valore la persona con cui decide di stare

Più una persona sta bene da sola più acquista valore la persona con cui decide di stare

Brian Weiss dichiarò di aver trovato riscontri documentali dei racconti di Catherine ed in seguito a ciò,  di aver iniziato a credere alla sopravvivenza di elementi della personalità umana dopo la morte. Egli sostiene che tali pratiche avrebbero benefici terapeutici e che molte delle fobie e dei disturbi della vita presente sarebbero radicati nelle esperienze di vite passate che, una volta affiorate nella coscienza dei pazienti, avrebbero un effetto curativo sulle condizioni di vita. Che l’Anima sia eterna e sopravviva al corpo materiale è ormai un filo conduttore in svariate culture sul globo terrestre. Il viaggio interiore inizia oltre la dimensione ancestrale fino alle precedenti incarnazioni per farti entrare in contatto con le cause che hanno determinato la tua condizione attuale. Non sono mai accadimenti unici, ma un insieme di anelli di una catena karmica legati da un unico “filo rosso” che tu puoi imparare a dipanare e a ricollegare alla tua vita attuale. La comprensione delle esperienze di altre vite rappresenta per te l’opportunità di interrompere finalmente questa catena.

Quando si perdona non si cambia il passato si cambia il futuro

Quando si perdona non si cambia il passato si cambia il futuro

Il percorso é la consapevolezza della tua responsabilità nel creare la tua vita: unica condizione necessaria per il vero cambiamento. Se continuerai a percepirti come vittima passiva di circostanze esterne, subirai sempre senza poter mai scegliere veramente.
Comprendere la tua responsabilità ed accettarla è un vero cammino di crescita e di guarigione spirituale.

Quali sono i benefici che posso avere dalle sedute di ipnosi regressiva?

Il piacere di un viaggio spirituale in “altri luoghi” e in “altre esistenze”
La scoperta del tuo “Progetto di Vita” grazie al significato delle consapevolezze affiorate
La pienezza di migliorare il rapporto con te stesso e con gli altri
La soddisfazione di scoprire il perché dei tratti peculiari del tuo essere: le inclinazioni, le preferenze, gli interessi, ecc…
La gioia di raggiungere la completezza e l’individuazione del tuo Sé
La felicità di ritrovare la tua anima gemella e i tuoi amori del passato
Il dono di imparare le lezioni dell’amore e della compassione
La possibilità commovente di ricevere messaggi spirituali dai tuoi cari defunti
La percezione di sentirti un essere immortale ed eterno che ha vissuto prima e che vivrà ancora di nuovo

Capisco le persone che non gradiscono la mia franchezza in fondo neanche io gradisco la loro falsita

Capisco le persone che non gradiscono la mia franchezza in fondo neanche io gradisco la loro falsita

Durante una seduta di ipnosi regressiva si entra in un’altra dimensione di noi stessi sperimentando un profondo stato di benessere e di rilassamento psico-fisico attivato dal flusso delle endorfine. E’ il piacere di momenti di “non-pensiero”, é la percezione di una realtà senza l’interposizione di diaframmi interpretativi: dove non c’è giudizio c’è una dimensione “senza tempo”. Si affinano le capacità mnemoniche, sensoriali ed emotive in un’ atmosfera di graduale liberazione dalle tensioni e dai blocchi, la mente finalmente si schiude rivelando i misteri e le meraviglie del proprio “passato più profondo”.

Le persone sono come fiumi piu sono profonde e meno rumore fanno

Le persone sono come fiumi piu sono profonde e meno rumore fanno

L’unica raccomandazione che mi sento di fare per pratiche come queste, è di lavorare sempre con uno psicologo o psichiatra abilitato all’ipnosi come da studi accademici, oppure con un operatore olistico che non ha una laurea sovracitata (come la sottoscritta che è Ingegnere), ma che ha un attestato di formazione pluriennale con un medico psicologo/psichiatra ipnotista che certifica la sua preparazione nella messa in pratica della tecnica stessa e nella gestione di tutta la seduta e della persona. Non sono pratiche con cui giocare o da trattare con leggerezza e in giro ci sono tanti operatori improvvisati. Questi studi richiedono anni. Affidarsi a persone responsabili e qualificate vi permetterà di sperimentare questa splendida esperienza in sicurezza e migliorando voi stessi, senza aggiungere traumi a traumi nel caso di un operatore incapace di controllare la cosa e le reazioni della persona in fase di trattamento. Quanto ricco è il nostro passato, se solo ci concediamo di andarlo ad esplorare? Quanto possiamo scoprire ed imparare da esso per essere ogni giorno migliori? Quanto gli errori passati di cui non abbiamo imparato la lezione e preso coscienza possono tramutarsi in preziosi alleati? Scopriamolo insieme. Siate il cambiamento che desiderate vedere nel mondo!

Micaela Wade, Presidente dell’Associazione “Il richiamo del lupo”, Bergamo

Cosa ne pensi?

commenti