Dieta, dimagrimento e intestino. Nuove evidenze scientifiche

Secondo nuove ricerche la causa del sovrappeso potrebbe essere nell’intestino

Da anni è noto che i batteri dell’intestino giochino un ruolo primario nella salute e nel benessere generale.

Diverse ricerche in passato hanno infatti evidenziato come nell’intestino dei soggetti in sovrappeso o colpiti da sovrappeso e obesità, siano presenti batteri diversi rispetto a quelli residenti nell’intestino di un normopeso o di uno magro.

Curcuma previene infiamazioni dell'intestino

Curcuma previene infiamazioni dell’intestino

Un nuovo studio ha ora mostrato come il temuto “effetto yo yo” spesso sperimentato da chiunque abbia iniziato una dieta, potrebbe essere riconducibile alla flora batterica intestinale.  A questa alterazione conseguirebbe una riduzione dei livelli di alcuni antiossidanti, i flavonoidi, convolti nel meccanismo di dispendio energetico. Il problema del sovrappeso e dell’obesità sembra essere in continuo aumento e potrebbe diventare in futuro un’autentica emergenza sanitaria.

Agar agar regolarizza il buon funzionamento dell'intestino

Agar agar regolarizza il buon funzionamento dell’intestino

I flavonoidi sono noti per la loro azione non solo antiossidante ma anche per la loro capacità di proteggere i vasi. Tra di essi ne esistono alcuni in grado per esempio di proteggere le vene dai prolassi, il più comune dei quali è forse rappresentato dalle purtroppo dolore e note emorroidi.

Resta però da capire se esista un legame tra il meccanismo di funzionamento della leptina e quello del microbiota intestinale.

Oggi sappiamo infatti che è un’adipochina, la leptina, a regolare il senso di fame e sazietà nonché il rapporto tra la massa grassa e il muscolo del corpo umano, e sappiamo anche che la leptina può essere stimolata naturalmente non solo attraverso un’attività aerobica costante (possibilmente al risveglio al mattino prima di colazione) e un’apporto calorico bilanciato in quantità e qualità nella prima colazione del mattino, ma altres’ da alcuni alimenti vegetali. Tra questi ultimi compaiono spesso alimenti ricchi di flavonoidi appunto.

La scoperta è di rilievo perché pubblicata da “Nature”, e merita approfondimenti per i potenziali sviluppi in tema di sovrappeso e obesità.

L’intestino è l’organo piu’ antico ( 500 milioni di anni). Il cervello corticale nasce dall’intestino. Ma è anche la sede delle emozioni. Recenti ricerche sostengono che il nostro inconscio ha sede nell’intestino. Produce moltissimi mediatori chimici, tra cui la serotonina. Afte, stomatiti, parodontopatie spesso la loro causa  è nell’intestino.

Vladimiro Colombi

www.vladimirocolombi.it

Cosa ne pensi?

commenti