Vocabolario Italiano Bergamasco

Dighèt del bù – Ol Frécc di Giuliano Todeschini

Dighèt del bù – Ol Frécc di Giuliano Todeschini Siamo ancora nella stagione fredda e questo mi fa pensare ad alcuni modi di dire dialettali legati a questa stagione. “Barbelà dól frècc” oppure “sbachetà” o meglio ancora “iga i sgrisoi” tutte locuzioni molto significative che indicano il senso di freddo…. Leggi tutto

Tàmbor e teremòt Locuzioni in Dialetto Bergamasco

Tàmbor e teremòt in Dialetto Bergamasco Le due locuzioni, oggi poco usate – non certo perché non più valide o applicabili -, non sono traducibili in italiano, tranne che con un lungo giro di parole. Tàmbor e teremòt si dice di uno poco avveduto, poco intuitivo, non molto intelligente “chèl… Leggi tutto

L’avaréssia – Avarizia in Dialetto Bergamasco

L’avaréssia – Avarizia in Dialetto Bergamasco L’avarizia è l’oggetto delle curiosità dialettali di questo puntata. “Avaréssia” o “avarissia” da qui “avarù” (avarone, avaraccio.) L’uomo avaro viene anche definito: “L’avaro l’è ‘l piö poarét de stó mónd” (l’avaro è il povero di questo mondo) ancora più incisiva questa affermazione lapidaria: “Grama… Leggi tutto

Laùr – Cose in dialetto Bergamasco

Laùr – Cose in dialetto Bergamasco “Laùr de campana a martèl!” affermazione a ricordo di tempi in cui, in casi di incendio di qualche casa o edificio pubblico, si suonava la campana a martello perché tutti corressero ad aiutare a spegnere il fuoco. Ora, caduta quasi in disuso, questa locuzione,… Leggi tutto

Ol tép – Il Tempo in Dialetto Bergamasco

  Cosa ci sarà di più veritiero e di più semplice di ciò che viene affermato da questo detto dialettale: “Tocc i dé, ‘ne passa ü” (tutti i giorni ne passa uno). Ed è proprio un giorno dopo l’altro che compone un anno e così via gli anni che passano… Leggi tutto